Mutuo BPM Tasso Variabile

Mutuo BPM Tasso Variabile: l’offerta di Banca BPM Mutuo

La nuova proposta di mutuo Banca BPM offre a tutti coloro che ne fanno richiesta vantaggi incredibili. Prima di tutto va sottolineata la rapidità con cui il mutuo viene concesso, ma anche il risparmio economico derivante dallo spread all’1.5% merita di essere attentamente valutato.

La nuova proposta di BPM Mutuo a Tasso Variabile

Il nuovo mutuo a tasso variabile offerto da BPM si rivolge a chi desidera acquistare o ristrutturare il proprio immobile.

Una volta inviata la tua domanda di richiesta, puoi farlo sia online da casa che recandoti direttamente in filiale, riceverai una risposta in soli 10 minuti. In questo poco lasso di tempo la banca deciderà se la tua richiesta può avere esito positivo perché hai i requisiti giusti o se, purtroppo, dovrà avere esito negativo. Questa celerità nei tempi di risposta è un grande vantaggio per chi ha bisogno di liquidità in modo veloce, pertanto i clienti la considerano uno dei punti chiavi Di Banca BPM.

Leggi:  Surroga del Mutuo

Ovviamente, anche l’iter di erogazione della cifra richiesta ha solitamente una procedura snella e veloce, salvo intoppi o imprevisti.

Vantaggio economico

Come abbiamo già accennato in precedenza, lo spread parte da 1.5% per i mutui fino a 10 anni e arriva a 1.95% per i mutui fino a 20 anni e 2.15% per tutti i mutui di durata superiore.

In fase contrattuale, BPM offre la possibilità di godere gratuitamente dell’opzione di sospensione della rata mensile per un massimo di tre volte nell’arco di tutto il finanziamento. Si può decidere di sfruttare questa opportunità in qualsiasi momento e senza che vengano applicate penali, che non sono previste neanche in caso di estinzione anticipata o di decurtazione parziale del debito residuo.

Leggi:  Sostituzione Mutuo

banca bpm mutuo

Mutuo BPM calcola rata

Di seguito trovi un tool calcola mutuo BPM che ti permette di conoscere l’importo della rata mensile di rimborso che dovrai sostenere e la percentuale annua degli interessi che matureranno nel corso del piano di ammortamento da te scelto.

Fare il calcolo è molto semplice, basta inserire negli appositi campi il valore dell’immobile, l’importo del mutuo e la sua durata complessiva. Questa operazione è anche molto utile per vagliare attentamente tutte le opzioni di mutuo che puoi trovare sul sito della banca e, infine, scegliere quella più economica e idonea alle tue esigenze.

Leggi:  Mutuo Inpdap

Ricordiamo che i risultati ottenuti, anche se abbastanza precisi, vanno considerati come puramente indicativi. Per avere una stima impeccabile e confermare il risultato ottenuto tramite lo strumento di calcolo, ti consigliamo di prendere un appuntamento in filiale, dove potrai parlare direttamente con un operatore.

Una volta fissato l’appuntamento, porta con te i seguenti documenti:

  • Documento d’identità
  • Codice Fiscale
  • Documento che attesti il reddito (CUD, busta paga, modello unico)
  • Permesso di soggiorno se non sei italiano

Articoli suggeriti

Come Risparmiare sul Mutuo Scopri Subito Come Risparmiare sul Mutuo! Se stai pensando di richiedere un mutuo, potrebbe essere utile leggere questo approfondimento in cui prendi...
Surroga del Mutuo Surroga Mutuo Cos'è e come decidere se è il momento giusto Di solito chi vuole acquistare un immobile o ristrutturare la propria casa non ha la liqui...
Mutuo Inpdap Caratteristiche del Mutuo Inps ex Mutuo Inpdap Per acquistare una casa bisogna sempre mettere in preventivo un grosso sforzo economico e, purtroppo, ...
Mutuo Prima Casa Come scegliere il Miglior Mutuo Prima Casa e quali elementi tenere in considerazione L'acquisto della prima casa è il momento più atteso e sognato da...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *