Finitalia Prestiti

Preventivo Gratuito e Senza Impegno 

Devi solo compilare il modulo!

I Finitalia prestiti sono una delle migliori soluzioni di credito per chi necessita di ottenere nuova liquidità grazie alla quale affrontare spese di vario genere. Sono tantissime, infatti, le tipologie di prestito che vengono erogate ed ognuna di queste è stata pensata per rispondere ad un’esigenza ben precisa dei clienti. Ma chi può davvero farne richiesta e quali spese possono essere sostenute grazie a questi finanziamenti?

Come funziona un prestito Finitalia?

I prestiti Finitalia possono essere richiesti solo ed esclusivamente da chi risulta già cliente del gruppo Unipol e proprio per questo motivo sono prestiti di natura un po’ privata, concessi ad una ristretta cerchia di persone, ovvero chi ha un’assicurazione UnipolSai e chi ha un conto corrente aperto presso una delle numerose banche Unipol .

I motivi per cui questi tipi di prestito possono essere richiesti sono principalmente due, a seconda che si richieda un prestito personale non finalizzato o finalizzato:

  • affrontare qualsiasi tipo di spesa (prestiti personali non finalizzati)
  • rateizzare il costo della polizza assicurativa sottoscritta (prestiti finalizzati ai premi assicurativi)

La differenza è che i prestiti non finalizzati possono essere richiesti per affrontare qualsiasi necessità, senza dare giustificazioni in merito a come, quando e per cosa si utilizzerà la cifra ottenuta; i prestiti finalizzati, invece, sono erogati per affrontare una sola determinata spesa, in questo caso quella di suddividere il costo dell’assicurazione in comode rate mensili così da non dover affrontare un pagamento unico troppo oneroso per le proprie finanze.

Finitalia prestiti

Quali tipi di Finitalia finanziamenti ci sono?

1. Monetary Finitalia

Un prestito personale grazie al quale ottenere tra i 2.500 e i 30.000 euro da restituire tramite un piano di ammortamento completamente personalizzabile di minimo 21 e massimo 89 mesi. Le rate sono fisse e costanti, comprensive sia di quota capitale che di quota interessi, e vengono addebitate direttamente sul conto corrente del richiedente.

2. Finitalia My Cash Card

Una carta di credito revolving che permette di pagare a rate i premi assicurativi. Sulla carta, virtuale e gratuita, viene caricato da parte dell’istituto di credito un importo di denaro da usare per pagare l’assicurazione stipulata e da rimborsare poco alla volta nel corso del tempo.

3. Monetary banca

Un prestito personale grazie al quale si può ottenere un importo compreso tra i 2.000 e i 30.000 euro, aumentabile a 60.000 euro se il cliente dimostra di avere solide garanzie.

4. Consolidamento Monetary

Un prestito consolidamento debiti che viene erogato a chi ha già dei finanziamenti in corso e vuole riunire il pagamento delle varie rate in una unica.

5. Monetary finalizzato

Un tipo di prestito finalizzato all’acquisto di particolari beni da concordare con l’istituto di credito.

6. Cash Capital

Un prestito concesso solo ai dipendenti di aziende che hanno stretto convenzioni con il gruppo Unipol.

7. Cessione del Quinto Monetary

Un prestito tramite Cessione del Quinto, il cui rimborso avviene tramite trattenuta diretta sullo stipendio di un importo pari a massimo un quinto del proprio guadagno netto. L’importo massimo richiedibile è di 60.000 euro e il piano di rimborso ha un durata compresa tra i 18 e gli 82 mesi.

Richiesta finanziamenti Finitalia

Come dicevamo già nei paragrafi precedenti, la domanda di richiesta può essere avanzata solo da chi fa già parte dei clienti Unipol, sia come privato che come piccola-media azienda.

In particolare la richiesta viene fatta da chi:

  • ha firmato una polizza assicurativa UnipolSai
  • ha un conto corrente intestato in una banca Unipol
  • lavora in un’azienda convenzionata con il gruppo Unipol

Per completare la domanda bisogna mostrare:

  • documento attestante il reddito
  • documento d’identità
  • TFR accantonato (solo se il cliente lo desidera)

L’istituto di credito controllerà i documenti per valutare se il richiedente sia idoneo o meno ad ottenere l’importo e, in caso di esito positivo, lo accredita sul conto corrente nel giro di qualche giorno lavorativo.