Cessione del Quinto Online

Cessione del Quinto Online

La Cessione del Quinto cos’è?

Si tratta di una delle forme più diffuse di finanziamento non finalizzato (per il quale, dunque, non ti verrà richiesto né quando né perché userai i soldi ottenuti) per dipendenti e pensionati, il cui rimborso avviene tramite trattenuta diretta sulla busta paga o sul cedolino della pensione di una quota mensile personalizzata sulla base delle tue entrate nette mensili. Tale rata mensile di rimborso, come dice il nome stesso, non può mai essere superiore ad un quinto del tuo stipendio o della tua pensione, cioè il 20% mensile di quanto guadagni.
Questo particolare tipo di prestito è regolamentato dalla Legge 180/50 relativa alla Cessione del quinto.

Il rimborso del credito concessoti avviene attraverso rate mensili costanti e fisse per tutta la durata del piano di finanziamento e verranno versate direttamente all’istituto di credito che ti ha concesso la liquidità richiesta dal tuo datore di lavoro o dall’ente pensionistico, che si impegnano ad adempiere con puntualità e in totale sicurezza ai rimborsi.

Chi può richiedere una Cessione del Quinto dello stipendio?

Il finanziamento viene rilasciato a tutti i lavoratori che hanno un contratto a tempo indeterminato: dipendenti pubblici, dipendenti statali e dipendenti di aziende private grandi e piccole.
Per usufruire della Cessione del Quinto Online, infatti, basta dimostrare di avere una busta paga, che banche e finanziarie vogliono come unica garanzia prima di concederti il prestito. Non occorrono altri tipi di garanzie come garanti, fideiussioni o firma di cambiali.

Leggi:  Preventivo Cessione del Quinto

Vogliamo ricordarti che talvolta avrai la possibilità di aumentare l’importo della cessione del quinto fino ai 2/5 dello stipendio. Tale possibilità vale, però, solo per i dipendenti ed è un vantaggio ottenibile grazie al prestito delega (anche detto “doppio quinto”).

Cessione del Quinto della pensione

Come anticipavamo, anche i pensionati possono usufruire di questo tipo di finanziamento. In questa particolare casistica parleremo di Cessione del Quinto INPS, in quanto l’ente pensionistico mette a disposizione dei più anziani, che hanno già raggiunto l’età pensionistica, dei prestiti personali adatti a qualsiasi loro necessità e con tassi di interesse super agevolati.

Caratteristiche della cessione del Quinto Online

Nella tabella sottostante ricapitoliamo per te quali sono le principali caratteristiche di un prestito con Cessione del Quinto.

Importi finanziabili da 1.000 a 50.000 Euro (in base ai redditi del richiedente).
Finalità del prestito non richiesta.
Tasso fisso.
Rimborso da 12 a 120 mesi.
Reddito da lavoro dipendente  (sia di enti pubblici che di aziende private).
Anzianità lavorativa minimo 6 mesi.
Importi rata cedibile fino a 1/5 dello stipendio.
Modalità di pagamento con trattenute in busta paga.

Altre condizioni che rendono la Cessione del Quinto uno dei finanziamenti più vantaggiosi che possiamo trovare nel mondo del credito sono:

  • Approvazione garantita da stipendio o pensione
  •  Anticipi sull’importo richiesto
  •  Assicurazione a garanzia compresa
  •  Possibilità di ottenere rinnovi di altre cessioni in corso
  •  Tempi e costi ridotti

Dato che il prestito tramite Cessione del Quinto viene garantito solo dalla tua busta paga, potrai ottenere il finanziamento di cui hai bisogno anche se rientri nella categoria  dei protestati e cattivi pagatori, indipendentemente da quello che è stato il tuo passato creditizio e finanziario.

Come viene erogata e rimborsata la Cessione del Quinto Online

Una volta che la tua richiesta di finanziamento è stata approvata dall’ente creditore al quale ti sei rivolto, la liquidità concessati ti verrà accreditata direttamente sul tuo conto corrente, in un’unica soluzione tramite bonifico bancario o assegno intestato a chi ha avanzato la richiesta.

Leggi:  Cessione del Quinto INPS

Tu dovrai ripagare il debito tramite rate mensili costanti. Il rimborso del prestito, come già spiegato, è diretto ed automatico e avviene tramite una trattenuta dell’importo da pagare sulla busta paga del dipendente o sul cedolino pensionistico.

Quando sottoscrivi un contratto di Cessione del Quinto, dovrai obbligatoriamente sottoscrivere anche due polizze assicurative. Si tratta delle assicurazioni rischio vita e rischio impiego, che si attivano in caso di imprevisti o difficoltà quali decesso o perdita involontaria dell’impiego da parte dell’intestatario del prestito. Il costo delle due polizze sarà già incluso nel costo della rata mensile che dovrai affrontare.

esempio cessione del quinto

Cessione del Quinto Esempio

Di seguito ti mostriamo degli esempi pratici che ti chiariranno le idee su come funziona concretamente un prestito tramite Cessione del Quinto. Prenderemo in esame sia un finanziamento per lavoratori che un finanziamento pensionati.

Dipendente Pubblico o Statale

Per il primo esempio, prendiamo in considerazione un dipendente pubblico, donna, di 35 anni, assunta da 15 e con uno stipendio di € 1.500,00. Il primo passo da compiere è quello di calcolare il quinto massimo cedibile dello stipendio, che in questo caso è di € 300,00 (ottenuto dividendo il totale dello stipendio per cinque). Ipotizziamo, ora, che la signora voglia usufruire della durata massima della Cessione, e cioè di 120 mesi (10 anni).

Una volta calcolata la rata massima rimborsabile, andremo a calcolare il montante, cioè l’importo totale da restituire complessivo di tutti gli oneri. Per questo esempio, la richiedente non vuole avere una rata mensile alta, quindi opta per una rata bassa ma sfrutta la durata massima di rimborso per ottenere una cifra adeguata alla sue esigenze.

Leggi:  Simulazione Cessione del Quinto

Ipotizzando un TAN del 4% ed un TAEG 7%, la signora potrebbe ottenere circa € 15.000,00 di prestito.

Ricapitolando:

  • Quota ceduta: € 300,00 
  • Montante lordo: € 21.000,00
  • Netto ricavo: € 15.000,00 

Pensionato

Per l’esempio cessione del quinto pensionati, invece, prenderemo in considerazione la richiesta di un pensionato INPS di 62 anni, con una pensione mensile di € 900,00. In questo caso, il richiedente vuole sfruttare la quota cedibile massima, cioè € 180,00 (ottenuta sempre dividendo la cifra totale per cinque), e una durata di rimborso di 60 mesi (5 anni).

Ipotizzando un TAN del 6,50% ed un TAEG del 9%, il nostro signore potrebbe ottenere circa € 8.700,00 in prestito.

Ricapitolando:

  • Quota ceduta: € 180,00
  • Montante lordo: € 10.800,00
  • Netto ricavo: € 8700,00

Documentazione necessaria per ottenere il prestito

Nel momento in cui desideri avanzare la tua richiesta di finanziamento tramite Cessione del Quinto, dovrai consegnare, direttamente in filiale o caricare online sul sito della banca e della finanziaria a cui ti appoggerai, i seguenti documenti:

  • Certificato di stipendio
  • Documento di identità
  • Codice fiscale
  • Ultima busta paga
  • Modello CUD

Ti ricordiamo che potrai in qualsiasi momento ricorrere all’estinzione anticipata Cessione del Quinto. Talvolta, per farlo dovrai pagare una piccola penale sul debito residuo (di solito è dell’1%), cioè la parte di prestito che il debitore deve ancora versare al creditore comprensivo solo di capitale e non degli interessi maturati nel corso del tempo.

Articoli suggeriti

Cessione del Quinto: iter e tempi di erogazione de... La cessione del quinto consente ai dipendenti di usufruire di un finanziamento personale, disciplinato dalla legge 1950 n. 180 di approvazione del Tes...
Preventivo Cessione del Quinto Preventivo prestito cessione del quinto gratuito Richiedere un Preventivo Cessione del Quinto è la soluzione più rapida e semplice per conoscere tutt...
Calcolo del Quinto dello Stipendio da Certificato ... Come effettuare il Calcolo Cessione del Quinto da Certificato di Stipendio Calcolare Cessione del quinto dello stipendio avendo a disposizione il cer...
Simulazione Cessione del Quinto La simulazione Cessione del Quinto è un’ottima soluzione messa a disposizione dell’utente. Consente di comparare i dati per poter poi prediligere la s...