Prestiti per Minorenni

Preventivo Gratuito e Senza Impegno 

Devi solo compilare il modulo!

Per chi desiderasse richiedere un prestito pur non avendo ancora compiuto la maggiore età, la soluzione migliore sono senza dubbio i prestiti per minorenni.

Ma cosa stabilisce la legge a riguardo? Possono essere chiesti autonomamente dal ragazzo o ci vuole l’intervento di un adulto? Come si avanza la richiesta? Vediamo insieme tutti questi dettagli.

Come ottenere un prestito per minorenni?

In Italia tutti i contratti che prevedono un qualsiasi tipo di indebitamento possono essere proposti solo ed esclusivamente ad individui maggiorenni. Questo significa che anche i prestiti per minori in realtà sono concordati con adulti e a farsene realmente carico saranno i genitori o chi esercita la patria potestà sul ragazzo.

Nonostante questa precisazione, sono molti i prestiti che vengono concessi ai minori, principalmente con l’obiettivo di permettere loro di portare a termine gli studi e la formazione accademica, fare esperienze all’estero e avere scambi culturali che completino la loro educazione anche quando i loro genitori non possono permetterselo.

La domanda di richiesta va fatta online o direttamente in filiale presso un istituto di credito che offra questo tipo di prodotti creditizi.

Leggi anche: Prestiti per studenti

Caratteristiche del prestito a minorenni

L’importo ottenibile varia in base all’istituto di credito al quale ci si rivolge e la sua erogazione avviene dopo un’attenta analisi della situazione economico-familiare del richiedente. Una volta che il cliente è stato considerato idoneo ad ottenere la liquidità richiesta, l’importo verrà accreditato direttamente sul conto corrente.

Il rimborso avviene tramite rate fisse e costanti, comprensive sia della quota capitale che della quota interessi TAN e TAEG. L’ammontare della rata varia in base alla lunghezza del piano di ammortamento, che è totalmente personalizzabile alle esigenze e necessità del cliente. Solitamente più il piano di rimborso si estende nel tempo, più le rate saranno basse e gli interessi maturati elevati; al contrario, con un piano di ammortamento più breve, le rate saranno più elevate ma gli interessi più bassi.

Prestiti per minorenni

Prestiti a minorenni: requisiti e documenti necessari

Come sempre succede, anche per avere accesso a questi tipi di finanziamento, bisogna rispondere ai giusti requisiti e avere tutti i documenti necessari.

Tra i requisiti più importanti ci sono:

  • avere un garante che si incarichi di rimborsare le rate di rimborso al posto dell’intestatario principale del finanziamento qualora non sia più in grado di farsene carico
  • avere una buona pagella con voti abbastanza elevati
  • essere in possesso di una carta prepagata o di una carta revolving

Tra i documenti, invece, ci sono:

  • documento identificativo
  • codice fiscale

A chi rivolgersi per un prestito a minori?

Tra le più vantaggiose e convenienti offerte di prestiti a minori ci sono:

  1. “Diamogli futuro”, un progetto di finanziamento a fondo perduto promosso dall’UE per gli studenti più meritevoli
  2. Banca Etruria, che eroga prestiti a canone zero e molto economici
  3. “CreditExpress”, un progetto promosso da Unicredit, grazie al quale si possono ottenere massimo 5.000 euro da rimborsare a tasso fisso in massimo 3 anni
  4. il “Brucoconto” fino a 12 anni e “Let’s Bank” dai 12 anni in sù di BancoPopolare, che concede i prestiti ai genitori degli studenti