Prestito Chirografario

Preventivo Gratuito e Senza Impegno 

Devi solo compilare il modulo!

Il prestito chirografario è una comunissima tipologia di finanziamento che in realtà richiedono, spesso senza rendersene conto, tutti coloro che hanno bisogno di denaro e la cui particolarità sta nei tempi di erogazione dell’importo, che sono molto ridotti rispetto a quanto avviene con altri tipi di prestiti tradizionali. Ma come funzionano di preciso i prestiti chirografari e come si può richiederne uno?

Finanziamento chirografario significato

I finanziamenti chirografari cosa sono in realtà? La definizione della parola deriva dal greco antico in quanto è composta da “chiros”, che significa “mano”, e “graphos”, che significa “scrivere” e letteralmente significa dunque “scritto a mano”, cioè firmato.

In effetti i finanziamenti chirografari sono prestiti personali per i quali c’è bisogno di un’unica garanzia: la firma del richiedente. Sottoscrivendo il prestito, il cliente garantisce di essere in grado di rimborsare il finanziamento richiesto secondo i tempi e le modalità prestabilite, senza incorrere in spiacevoli episodi di ritardo dei pagamenti o di insolvenza.

Requisiti per un finanziamento chirografario

Come abbiamo iniziato a spiegare nel paragrafo precedente, il prestito fiduciario è un finanziamento che non richiede garanzia di alcun tipo se non la firma di chi ne fa richiesta. Per ottenerne uno, quindi, non è necessario avere garanzie alternative come la presenza di un garante, che si incarichi di rimborsare il prestito al posto tuto nel caso in cui tu non ne fossi più in grado, o un’ipoteca su un immobile di proprietà o un altro tipo di pegno materiale.

Ovviamente, una volta apposta la tua firma, l’istituto di credito controllerà la tua posizione lavorativa e finanziaria oltre che il tuo passato creditizio per assicurarsi che:

  • tu abbia un lavoro fisso e dimostrabile che ti permetta di rimborsare le rate mensili previste
  • la tua situazione economica sia abbastanza buona da poterti permettere di sostenere un debito
  • in passato tu non abbia ricevuto segnalazioni cattivo pagatore al CRIF per ritardo o mancato pagamento delle rate mensili, in modo da allontanare il rischio che si ripeti un episodio simile

Questi rimangono, infatti, i più importanti requisiti nella richiesta di un finanziamento chirografario insieme a:

  • maggiore età
  • residenza in Italia o permesso di soggiorno

Prestito chirografario

Caratteristiche del prestito chirografario

L’importo massimo erogato è di 30.000 euro, che va rimborsato con un piano di ammortamento della durata di 5 anni (60 mesi), estendibile a 10 anni (120 mesi) in alcuni casi particolari.

Il tasso d’interesse TAN e TAEG applicato può essere sia a tasso fisso sia a tasso variabile, in base alle preferenze del richiedente. Va precisato, però, che rispetto ad altri prodotti creditizi i tassi imposti sono più alti a causa delle minori garanzie richieste e quindi del maggior rischio corso dagli istituti di credito.

Ci sono tre differenti tipi di piano di ammortamento:

  1. quello classico, che ha rate fisse e costanti
  2. quello con maxi rata finale, che ha tutte le rate mensili di rimborso piuttosto basse tranne l’ultima che ha un costo molto più alto
  3. quello differito, che dà la possibilità al richiedente di posticipare la data di inizio del pagamento

Le rate mensile di rimborso, comprensive sia di quota capitale che di quota interessi, sono fisse e costanti per tutta la durata del piano di ammortamento e il loro importo dipende anche dalla durata stessa del finanziamento: più questo sarà dilungato nel tempo, più basse saranno le rate ma più alti gli interessi maturati; al contrario, più il finanziamento avrà durata breve, più alte saranno le rate di rimborso ma più elevati gli interessi.

Richiesta finanziamento chirografario

La domanda di richiesta va fatta direttamente in filiale o online, in entrambe i casi mostrando i documenti necessari e cioè:

  • documento attestante il reddito
  • carta d’identità
  • codice fiscale

Non essendo richieste garanzie troppo specifiche, l’erogazione dell’importo avviene solitamente in tempi abbastanza brevi.

A tal proposito leggi anche: Prestiti veloci

La richiesta può essere avanzata sia da singoli individui che da imprese per affrontare spese o di carattere personale o di carattere aziendale.

A chi chiedere un prestito chirografario?

Tra le migliori banche e finanziarie a cui è possibile rivolgersi per ottenere i prestiti chirografari ci sono:

  1. Unicredit, in quanto il prestito chirografario Unicredit è tra i più vantaggiosi e convenienti
  2. Intesa San Paolo
  3. Banca Monte dei Paschi
  4. Barclays