Prestito con Reddito di Cittadinanza

Preventivo Gratuito e Senza Impegno 

Devi solo compilare il modulo!

Chi riceve aiuti economici dallo Stato, come potrebbe essere ad esempio il reddito di cittadinanza, ha la possibilità di richiedere un finanziamento? In questo articolo vedremo se si può e come ottenere un prestito con reddito di cittadinanza.

La risposta a questa domanda non è per nulla scontata ed è un dubbio che ogni anno assale molti clienti di banche e finanziarie. Oggi cercheremo di fare chiarezza a riguardo.

Come ottenere prestiti con reddito di cittadinanza

A partire dal 2019 gli italiani che non hanno un lavoro e vivono al di sotto del livello minimo di povertà fissato dallo Stato hanno il diritto di richiedere il reddito di cittadinanza, ovvero un aiuto economico di importo pari a 780 euro per tutti i nuclei familiari composti da una persona, al quale va aggiunto un ulteriore 40% se in famiglia ci sono altri individui maggiorenni e un ulteriore 20% per le persone minorenni.

Gli aiuti statali hanno, però, un tetto massimo per famiglia che si attesta attorno ai 1.500/1.700 euro, soglia oltre la quale i sussidi statali non hanno la capacità di andare. Proprio per questo motivo potrebbe capitare che chi deve affrontare delle spese più alte si trovi nella condizione di dover richiedere un prestito. Ma è possibile farlo se si riceve già il reddito di cittadinanza?

La cifra ricevuta dallo Stato potrebbe equivalere per importo a quella che si guadagnerebbe attraverso un normale contratto di lavoro, ma, diversamente da quanto succede con una vera e propria busta paga, il reddito di cittadinanza non può essere utilizzato come garanzia del prestito.

Ciò di fatto significa che è possibile richiedere un prestito con il reddito di cittadinanza ma solo a patto che ci siano delle garanzie alternative da mostrare all’istituto di credito.

A tal proposito potrebbe interessarti leggere anche: Prestiti senza garanzie

Il sussidio statale, dunque, non è utilizzabile come guadagno con il quale garantire alla banca o alla finanziaria che si sarà in grado di rimborsare le rate previste dal contratto di finanziamento. Potrai però tranquillamente ottenere prestiti senza busta paga o prestiti per disoccupati o prestiti per casalinghe.

Prestito con reddito di cittadinanza

Leggi anche: Prestito con busta paga bassa: quale è il reddito minimo finanziamento

Finanziamento con reddito di cittadinanza: quali garanzie servono?

Per avanzare la propria domanda di prestito personale con reddito di cittadinanza è necessario mostrare di avere delle garanzie alternative, con le quali garantire che non si causeranno problemi nel pagamento delle rate mensili di rimborso come ad esempio ritardi o addirittura insolvenze.

Tra le garanzie più richieste ci sono:

  • un garante, che firmi insieme a te il finanziamento e si faccia carico di pagare al posto tuo qualora tu non fossi più in grado di farlo per problemi economici
  • un’ipoteca da accendere su un immobile di proprietà, che diventa di proprietà dell’istituto di credito nel momento in cui non si rimborsi il debito

A tal proposito approfondisci leggendo: Prestito con garanzia a tutela del credito

Ma perché il denaro non viene concesso solo sulla base del reddito di cittadinanza ma servono delle garanzie in più? Il punto è che si tratta di un aiuto di tipo economico che riceve chi sta affrontando un periodo particolarmente difficile a livello finanziario e solo alcune spese ben specifiche ed esclusivamente di prima necessità possono essere affrontate col denaro proveniente dal reddito di cittadinanza.

Inoltre, nel momento in cui si riceve il reddito di cittadinanza, lo Stato calcola anno per anno la ricchezza media della famiglia ricevente. Se da un anno con l’altro la posizione economica è migliorata, l’importo del reddito di cittadinanza subisce variazioni proporzionate fino a poter anche essere revocato del tutto. Non si tratta dunque di un reddito fisso e costante come quello necessario a poter ottenere un prestito personale.

A riguardo leggi anche: Come ottenere un prestito senza reddito dimostrabile?

Alternative ai prestiti con reddito di cittadinanza sono: Prestiti tra privati