Requisiti Cessione del Quinto

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente hai pensato di voler richiedere un finanziamento con Cessione del Quinto e ti stai chiedendo come fare per ottenerlo. Tutto quello che devi sapere è che ti servono dei ben precisi requisiti Cessione del Quinto e se rispondi correttamente ad ognuno di essi non avrai alcun problema ad avere il tuo prestito in modo facile e veloce. 

Prima di passare ad elencare tutti i requisiti richiesti a ciascun cliente in base alla tipologia di Cessione che gli si addice, vediamo come funziona di preciso un prestito con Cessione del Quinto.

Come funziona la Cessione del Quinto?

Si tratta di un prestito non finalizzato che può essere richiesto da tutti i dipendenti pubblici o privati e da tutti i pensionati senza bisogno di dare giustificativi di spesa, cioè senza specificare quando o come userai i soldi ricevuti.

Attraverso la Cessione del Quinto chiedi alla banca e alla finanziaria di concederti della liquidità che ti appresterai a restituire in comode rate mensili. Fino a qui il funzionamento è lo stesso di un qualsiasi prestito personale, ma la vera particolarità sta nel come viene rimborsato il finanziamento. Infatti non sarai tu a ripagare le rate mensili, ma esse saranno rimborsate direttamente dal tuo datore di lavoro o dall’Inps, a seconda che tu sia un dipendente o un pensionato, che tratterranno una parte della tua entrata mensile per versarla all’istituto di credito che ti ha erogato i soldi.

L’importo trattenibile ha un limite imposto per legge che è pari ad un quinto massimo della tua entrata mensile netta.

Per ulteriori argomenti utili leggi anche “Cessione del Quinto: iter e tempi di erogazione del prestito

Cessione del Quinto requisiti principali

Come anticipavamo già prima, per ottenere una Cessione del Quinto ci sono dei requisiti ben precisi ai quali dover rispondere. Alcuni di questi requisiti per la Cessione del Quinto sono comuni sia a dipendenti che a pensionati e valgono per qualsiasi tipo di Cessione tu voglia richiedere.

Il principale requisito per tutti i tipi di lavoratori è quello di avere un contratto indeterminato. In alternativa, se hai un contratto con scadenza determinata verrà attentamente controllato che il piano di ammortamento che ha scelto per la tua Cessione termini prima della scadenza del tuo contratto di lavoro. Se questo requisito viene rispettato, avrai buone possibilità di avere lo stesso il finanziamento di cui hai bisogno.

Un altro requisito fondamentale sia per dipendenti che per pensionati è quello di avere una polizza assicurativa intestata, la quale è obbligatoria per legge. I dipendenti dovranno sottoscrivere sia la polizza rischio vita, che tutela te, i tuoi familiari e anche lente creditore in caso di morte imprevista, sia la polizza rischio impiego, che tutela dalla perdita imprevista del posto di lavoro per motivi che non sono imputabili a te; i pensionati, invece, avranno bisogno solo di quella rischio vita. 

Infine, l’ultimo requisito che vale per tutti in caso di richiesta Cessione del Quinto è quello di avere la residenza fissa in Italia.

Requisiti cessione del quinto

Dipendenti statali: requisiti per Cessione del Quinto

Se sei un dipendente statale hai bisogno di un contratto a tempo indeterminato ma non ti è richiesta un’anzianità di servizio minima. In più, rientrando in questa categoria di persone, potrai richiedere la tua Cessione del Quinto per dipendenti anche se stai per raggiungere la pensione e finirai di rimborsare le rate da pensionato.

Dipendenti pubblici: requisiti Cessione del Quinto

Se sei un dipendente pubblico, avendo un tipo di impiego e di contratto molto simile a quello dei dipendenti statali, ti verranno richiesti gli stessi requisiti:

  • contratto a tempo indeterminato
  • nessuna anzianità minima di servizio obbligatoria

Inoltre, potrai richiedere il finanziamento tramite Cessione del Quinto anche se al momento della firma del contratto avrai quasi raggiunto l’età pensionabile.

Dipendenti parapubblici: requisiti per Cessione del Quinto

Per i dipendenti parapubblici, invece, è necessario avere un’anzianità di servizio di almeno 5 anni per poter ottenere una Cessione del Quinto.

Inoltre va ricordato che, se desideri richiedere cifre particolarmente elevate (di solito più di 30.000 euro) non ti sarà possibile superare il limite dell’età pensionabile e, di conseguenza, dovrai calcolare bene il piano di ammortamento più adatto a te.

Dipendenti privati: requisiti Cessione del Quinto

Se sei un dipendente privato, gli istituti di credito, prima di concederti un finanziamento con Cessione del Quinto, controlleranno sia i tuoi requisiti personali che quelli relativi alla tua situazione lavorativa, ma, in più, verranno attentamente analizzati anche i requisiti dell’azienda presso la quale lavori.

Tu dovrai avere un contratto a tempo indeterminato, la tua azienda, invece, oltre che dimostrare di avere una buona stabilità economico-finanziaria con un capitale sociale superiore ai 30.000 euro, deve obbligatoriamente avere un numero di dipendenti pari o superiore a 16.

Ti sarà, inoltre, richiesto di specificare la tua anzianità di servizio, non perché essa sia imposta per legge ad un limite prestabilito ma perché è fondamentale nello stabilire il rapporto tra l’importo del prestito che hai richiesto e il TFR che hai accantonato negli anni di lavoro. Per richiedere una Cessione del Quinto dipendenti privati, infatti, il montante del prestito non può essere superiore al TFR moltiplicato per il coefficiente assicurativo. Tale numero, che ha un punteggio compreso tra 1 e 6, viene dato all’azienda dalle assicurazioni sulla base della stabilità economica della stessa.

Ulteriori approfondimenti: Cessione del Quinto senza TFR

Requisiti per Cessione del Quinto pensionati

Se, invece. sei un pensionato, il primo requisito che devi avere per ottenere la tua Cessione del Quinto è la comunicazione di cedibilità, che va richiesta all’Inps e serve per comunicare a quanto ammonta l’importo massimo trattenibile ogni mese dal cedolino pensionistico in base a quanto percepisci. 

Un altro requisito imprescindibile per i pensionati è quello dell’età, che deve essere pari a 85 o 90 anni nel momento in cui finisci di rimborsare il finanziamento. Il limite di età viene deciso dagli enti creditori e quindi può variare da istituto ad istituto.

Infine, un requisito importante per potere ottenere la Cessione senza spiacevoli sorprese è quello di percepire una pensione che sia pari almeno all’importo minimo che viene ogni anno deciso per legge, ovviamente al netto della quota ceduta per rimborsare il prestito. 

Ricordati, però, che non tutte le pensioni ti permettono di ottenere una Cessione del Quinto. Non potrai richiederla se percepisci: 

  • assegni per mantenere il nucleo familiare
  • pensioni per invalidità civile
  • pensioni cointestate con altre persone
  • pensioni sociali
  • pensioni di disabilità

Ulteriori approfondimenti: Cessione del Quinto Pensionati over 80 / Cessione del Quinto INPS

Articoli suggeriti

Cessione del Quinto INPS Cessione del Quinto INPS Desideri ottenere maggiori informazioni sulla cessione del quinto INPS? Grazie a questo articolo hai la possibilità di saper...
Cessione del Quinto Senza TFR Cessione del quinto senza TFR: di cosa si tratta Per poter ottenere un prestito ci sono dei requisiti a cui bisogna necessariamente rispondere e dell...
Rinnovo Cessione del Quinto Coloro che hanno in corso un prestito tramite la cessione del quinto ed avessero necessità, per qualsiasi motivo, di nuova liquidità, hanno a disposiz...
Cessione del Quinto: iter e tempi di erogazione de... La cessione del quinto consente ai dipendenti di usufruire di un finanziamento personale, disciplinato dalla legge 1950 n. 180 di approvazione del Tes...
Leggi:  Cosa prevede la Cessione del Quinto normativa?