Prestiti Compass

Prestiti On Line Compass

Compass prestiti ha a disposizione numerosissime soluzioni finanziarie personalizzate su misura per ogni cliente così che tu possa scegliere il prodotto che meglio si addice ala tua situazione personale ed economica e a quelle che sono le tue necessità ed esigenze.

Unico requisito indispensabile per poter ottenere i prestiti personali Compass è la presenza di una retribuzione mensile fissa, che deve essere opportunamente dimostrata in sede di stipula del contratto in modo che la finanziaria abbia una garanzia in più riguardo la tua possibilità di rimborso del finanziamento. I prestiti online Compass solitamente vengono concessi senza alcun problema e nel giro di pochi giorni ai dipendenti pubblici, privati e statali che hanno una busta paga dimostrabile e un regolare contratto (meglio se a tempo indeterminato o almeno con scadenza oltre la fine del piano di ammortamento richiesto), ai lavoratori autonomi e ai pensionati con cedolino della pensione. Difficilmente i prestiti Compass vengono erogati a persone che sono stati protestati e cattivi pagatori e che nel loro passato hanno avuto una segnalazione al CRIF. A tal proposito, però, ti consigliamo di leggere i nostri articoli per trovare la soluzione più adatta a te se rientri in queste categorie di persone.

Quale prestito Compass scegliere? Caratteristiche dei principali prodotti

Ogni prestito on line Compass ha delle caratteristiche ben precise, appositamente pensate per rispondere alle esigenze di tutti e per far sentire il cliente sempre accontentato.

Prima di tutto vanno segnalati i prestiti personali Compass, che non richiedono giustificativi di spesa perché non sono finalizzati e, proprio per questo motivo, possono essere usati per qualsiasi cosa tu abbia bisogno e quando vuoi. In questa categoria rientrano:

  1. Easy Jump Compass, con l’opzione del “salto rata” che permette di saltare il pagamento di una rata all’anno e posticiparla a fine del piano sottoscritto senza alcun costo aggiuntivo o penale da pagare.
  2. Easy Change Compass, con il quale puoi sfruttare l’opzione “cambio rata” e cioè cambiare l’importo di massimo cinque rate in tutta la durata del prestito Anche in questo caso non sono previsti costi aggiuntivi e more da pagare.
  3. Easy Flex Compass, che addirittura riunisce sia il “salto rata” che il “cambio rata” in un unico finanziamento.

Poi entriamo nel mondo dei prestiti finalizzati, che, a differenza dei precedenti, possono essere usati solo per una spesa ben precisa e dichiarata, quale può essere l’acquisto di una precisa categoria di prodotti (automobili, elettrodomestici, …). Questa categoria di finanziamenti Compass non verrà accreditata a te personalmente ma al negozio presso il quale tu desideri fare l’acquisto per un valore pari al prezzo del prodotto che ti stai accingendo a comprare e in un’unica soluzione. In seguito tu, pagando le rate di rimborso, restituirai i soldi alla finanziaria un po’ per volta.

Un’altra categoria di prestito personale Compass che potresti richiedere è il prestito consolidamento debiti, chiamato Unika. Infine, come ogni banca e finanziaria che si rispetti, anche Compass offre il prodotto Cessione del Quinto sia per dipendenti che per pensionati, per il quale è obbligatorio sottoscrivere la polizza assicurativa.

Per tutti questi tipi di finanziamenti è possibile richiedere l’estinzione anticipata prestito Compass, che nella maggior parte dei casi verrà concessa in qualsiasi momento tu ne faccia domanda e senza che la finanziaria ti addebiti spese accessorie legate a questo servizio.

prestiti compass

E’ possibile richiedere prestiti senza busta paga Compass?

Vista la sempre più comune richiesta di prestiti anche da parte di chi non possiede uno stipendio fisso o una pensione, Compass, così come quasi tutti gli istituti di credito, ha dovuto sviluppare dei prodotti che rispondano alle esigenze di chi ha bisogno di ulteriore liquidità ma raramente si vede approvata la domanda in quanto manca del requisito più importante per vedersi concesso un finanziamento. Stiamo parlando dei prestiti Compass senza busta paga, richiesti da casalinghe, studenti, disoccupati e lavoratori in nero. Le modalità di richiesta sono le stesse dei normali prestiti personali, di cui parleremo più approfonditamente in seguito e, ovviamente, anche per ottenere un prestito senza busta paga Compass bisogna rientrare in requisiti ben definiti ed essere in grado di mostrare di avere almeno delle garanzie alternative allo stipendio o alla pensione. Tra le garanzie più comunemente accettate troviamo:

  1. l’ipoteca da accendere su un immobile di tua proprietà (anche se questo tipo di garanzia non  è quella preferita dagli istituti di credito, che la accettano solo in ultima analisi)
  2. un garante, di solito un parente o un amico, anche se alle banche non interessa il grado di conoscenza che intercorre tra te e l’altra persona, che sottoscriva insieme a te il contratto e, nell’ipotesi in cui tu non riesca più a ripagare il tuo debito, se ne faccia carico lui pagando per te. Proprio per questo motivo è importante che, e le finanziarie controllano sempre attentamente, egli abbia una buona situazione situazione economica e finanziaria.

Come prestito Compass senza busta paga puoi richiedere gli stessi modelli di prestiti personali di cui ti abbiamo parlato prima. Al massimo potrai ottenere un finanziamento del valore di 30000 euro, che dovrai rimborsare attraverso rate fisse e costanti da pagare o con addebito sul tuo conto corrente o con dei bollettini postali.

Per un ulteriore approfondimento sui prestiti senza busta paga leggi qui.

Richiesta Compass prestiti personali: cosa fare?

Potrai domandare di avere il finanziamento Compass sia recandoti direttamente in filiale, dove potrai parlare con un operatore disposto a seguirti passo passo nella scelta del miglior prestito Compass, sia compilando tutti i documenti richiesti online comodamente da casa tua, usufruendo della firma digitale.

Quando la finanziaria riceverà la tua domanda si adopererà per esaminare nel minor tempo possibile la tua situazione personale e finanziaria e per controllare che tutti i passaggi siano stati eseguiti in modo corretto. Se così fosse, la banca ti accrediterà l’importo che hai richiesto sul conto corrente in pochi giorni.

Come dicevamo già prima l’importo massimo che potrai ottenere con Compass prestiti on line è 30000 euro, rimborsabili con rate mensili e piano di ammortamento totalmente personalizzabili

Prestiti Compass online: quali requisiti e documenti servono?

Tra i requisiti che vengono richiesti ti segnaliamo:

  • età, che deve essere di minimo 18 e massimo 70 anni
  • reddito fisso dimostrabile
  • residenza in Italia (da almeno un anno se sei un cittadino straniero e accompagnata da regolare permesso di soggiorno)

Tra i documenti obbligatori, invece, dovrai far pervenire alla finanziaria:

  • documento d’identità valido
  • codice fiscale
  • busta paga o cedolino della pensione o, in alternativa, dichiarazione dei redditi

Prestiti Compass preventivi

Sul sito ufficiale di Compass, in modo facile e veloce, hai la possibilità di fare una simulazione prestiti Compass. Ti basterà aggiungere poche informazioni come l’importo desiderato e il numero di rate di rimborso che vuoi affrontare e in risposta otterrai un calcolo prestiti Compass che ti mostrerà anche a quanto ammonta la percentuale dei tassi di interesse TAN e TAEG maturati nel tempo.

Ti ricordiamo che chiedere il preventivo prestiti Compass è totalmente gratuito e l’operazione può essere ripetuta un numero illimitato di volte. Noi ti consigliamo di sfruttare sempre questa possibilità che Compass offre così da poter valutare con calma quale sia la soluzione perfetta per te, anche in base alle tue possibilità economiche.