Come Ottenere Prestiti in 24 Ore

Prestiti on line in 24 ore

Visti i tempi che di solito banche e finanziarie impiegano per erogare i prestiti personali, sembra impossibile pensare di poter ottenere dei prestiti in 24 ore. Invece tutto ciò è possibile grazie a dei finanziamenti che vengono richiesti esclusivamente online. Qui, infatti, i tempi di gestione delle pratiche e le procedure di richiesta dei prestiti sono molto più veloci e proprio questo permette di ottenerli in tempi così ristretti. I finanziamenti in 24 ore vengono concessi solo previa verifica della percezione, da parte di chi ne fa richiesta, di un reddito fisso e dimostrabile o tramite busta paga o tramite cedolino della pensione. Questa garanzia è uno dei requisiti imprescindibili perché questo tipo di prestito non finalizzato sia concesso con una certa facilità

Tra le principali caratteristiche di un prestito in 24 ore, oltre ovviamente alla velocità di erogazione, ci sono gli importi che sono mediamente molto più ridotti di quanto può avvenire con i finanziamenti normali. La richiesta massima che potrai fare è di 3000 euro, che possono diventare 5000 nelle situazioni economiche e finanziarie più rosee. I soldi vengono accreditati direttamente sul conto corrente di chi ne fa richiesta. Per quanto riguarda, invece la modalità di pagamento dei prestiti 24 ore, questa avviene tramite rate mensili di rimborso costanti, composte sia dalla quota capitale che dalla quota di interessi maturati nel corso del piano di ammortamento.

Richiedere prestiti online in 24 ore

Se vuoi provare anche tu a domandare prestiti veloci in 24 ore, non devi fare nulla di complicato e la procedura di richiesta ti porterà via soltanto poco tempo.

  1. Compila online il modulo di richiesta che troverai sul sito del tuo istituto di credito e scegli che importo hai bisogno di richiedere e quale piano di ammortamento si addice di più alle tue esigenze personali, soprattutto in termini di durata del finanziamento.
  2. Attendi che un consulente esamini la domanda di prestito che hai inviato e decida se sei idoneo o meno ad ottenere il prestito.

La risposta da parte della banca arriverà nel giro delle 24 ore successive al momento in cui hanno ricevuto il modulo e i documenti necessari. In questo arco di tempo sarà controllata sia la tua situazione economica che la tua posizione creditizia. Per ovvie ragioni, infatti, il finanziamento ti verrà concesso più facilmente se non hai mai ricevuto alcuna segnalazione cattivo pagatore e non sei mai stato protestato.

Tra i documenti che dovrai controllare di avere a portata di mano mentre compili il modulo perché ti saranno sicuramente richiesti ci sono:

  • documento d’identità valido
  • tessera sanitaria
  • conto corrente intestato su cui ti verranno accreditati i soldi
  • solo se non sei cittadino italiano, permesso di soggiorno

come ottenere prestiti in 24 ore Per avere ulteriori informazioni utili a riguardo puoi leggere anche “Prestiti veloci“.

E’ possibile avere prestiti in 24 ore senza busta paga?

Di solito i prestiti senza busta paga vengono richiesti da tutte quelle categorie di persone che non percepiscono uno stipendio o la pensione minima come i disoccupati, i giovani studenti, le casalinghe o i lavoratori in nero. Visto che sono sempre di più le persone che non hanno un lavoro ma hanno bisogno comunque di liquidità, spesso anche in modo veloce, negli ultimi anni sono aumentate a dismisura le banche e le finanziarie che concedono anche prestiti in 24 ore senza busta paga. Anche in questi casi gli istituti di credito vogliono avere la certezza che la persona a cui stanno facendo credito sia in grado di rimborsare l’importo ottenuto senza creare troppi problemi, pertanto è necessario lo stesso mostrare delle garanzie alternative alla busta paga e al reddito fisso. Tra le garanzie più utilizzate dagli italiani vanno citate:

  • garante, che deve firmare il contratto di finanziamento come fideiussore e, dopo aver dimostrato di avere una busta paga fissa e un buon passato creditizio (senza che sia mai stato segnalato), verrà accettato dall’istituto di credito come persona che dovrà rimborsare il debito qualora tu non fossi più in grado di pagare le rate mensili
  • bene immobile di proprietà da ipotecare, sul quale la banca e la finanziaria si possano rifare in caso di mancato pagamento
  • affitto di un immobile costante nel tempo

Ci sono alternative ai prestiti in 24 ore?

Se la tua richiesta di prestito in 24 ore non dovesse venir accettata, non disperare, ci sono tante altre soluzioni sulle quali puoi ripiegare. Anch’esse sono convenienti e veloci da ottenere, se possibile anche più accessibili dei prestiti personali:

  1. Prestiti cambializzati
  2. Prestiti su pegno
  3. Prestiti tra privati