Prestiti Personali Senza Busta Paga

Anche se sei un giovane studente, un disoccupato o un lavoratore senza una vera e propria busta paga mensile, hai la possibilità di richiedere un finanziamento ricorrendo ai prestiti personali senza busta paga. Richiederli potrebbe essere un po’ faticoso vista la tua delicata situazione economica, ma non darti per vinto perché non è impossibile! In questo articolo cercheremo di capire appunto come farne domanda e quali requisiti ti serviranno. Continua a leggere se sei interessato all’argomento.

Come ottenere un prestito veloce senza busta paga?

In genere, la maggior parte delle banche e finanziarie per erogare un prestito personale richiedono la dimostrazione di un reddito, con il quale saranno rassicurate che sarai in grado di rimborsare tutte le rate del finanziamento che speri di ottenere. Solitamente come attestato del tuo reddito fisso ti verrà richiesta la presentazione di una busta paga, del cedolino della pensione o del Cud. Nonostante ciò, sempre più spesso gli istituti di credito, che si sono dovuti adattare ai tempi ed ai cambiamenti del mercato, mettono a disposizione dei loro clienti soluzioni pensate appositamente per coloro che non hanno un reddito dimostrabile.

Leggi:  Piccoli Prestiti

Si tratta dei prestiti online veloci senza busta paga, che possono tranquillamente essere ottenuti a patto che si mostrino delle garanzie alternative. Ma quali sono tali garanzie? In primo luogo la presenza di un garante, che si faccia carico di ripagare le rate mensili di rimborso al posto tuo qualora tu non fossi più in grado di sostenerle. In alternativa, potrebbe essere sufficiente avere un immobile di proprietà, di un valore superiore alla cifra che vuoi richiedere, su cui accendere un’ipoteca.

Documenti e requisiti necessari per un prestito personale senza busta paga

Per ottenere un finanziamento senza busta paga devi rispettare alcuni requisiti fondamentali e cioè:

  • avere un’età compresa tra i 18 e i 75 anni
  • essere residente in Italia
  • se sei straniero, avere cittadinanza italiana o il permesso di soggiorno

Nel momento in cui ti appresti a richiedere prestiti on line senza busta paga dovrai anche mostrare all’istituto di credito una serie di documenti. Tra i più importanti, ti verranno sicuramente richiesti la carta d’identità e il codice fiscale.

Leggi:  Finanziamenti a Fondo Perduto

Qual è il tasso d’interesse e l’importo medio dei finanziamenti senza busta paga?

Dato che in queste particolari situazioni il rischio di insolvenza a cui va incontro l’ente creditore che finanzia piccoli prestiti senza busta paga è generalmente più alto rispetto a normali scenari di credito, il tasso d’interesse (comprensivo di TAN e TAEG) che dovrai fronteggiare sarà maggiore.

A tal proposito, vogliamo consigliarti di prestare sempre attenzione all’importo degli interessi che matureranno durante il tuo piano di ammortamento. C’è, infatti, una soglia massima di TAN e TAEG oltre la quale gli istituti non posso andare: si tratta del tasso d’usura, una percentuale pattuita per legge e oltre alla quale si ricade nell’illegalità.

Sul sito della Banca d’Italia potrai controllare in qualsiasi momento la percentuale in vigore, che viene aggiornata ogni anno.

Ovviamente, a rischio di un rischio d’insolvenza maggiore, anche le cifre che ti verranno concesse con i finanziamenti online senza busta paga saranno leggermente più limitate. I prestiti erogati di solito si aggirano tra i 1000 e i 20000 euro, ma ogni situazione verrà analizzata in maniera differente.

Leggi:  Prestito Finalizzato

prestiti personali senza busta paga

A chi sono dedicati i prestiti veloci senza busta paga?

Questi prestiti personali si rivolgono principalmente a disoccupati, lavoratori precari e lavoratori autonomi senza stipendio.

Inoltre, potrai richiedere un piccolo prestito senza busta paga se rientri in una di queste categorie di persone:

  • studenti
  • casalinghe
  • lavoratori in nero
  • lavoratori con contratto a collaborazione

In poche parole, tali finanziamenti a tutte quelle persone che non godono di un reddito fisso o di un reddito dimostrabile e che si ritrovano ad essere senza uno stipendio regolare.

A chi rivolgersi per un prestito senza busta paga?

In Italia sono tantissime le banche e le finanziarie che hanno deciso di erogare i finanziamenti on line senza busta paga. Tra quelle più affidabili e conosciute sul territorio nazionale, e dunque anche richieste da un maggior numero di persone, ti segnaliamo:

  1. Prestiti senza busta paga Findomestic
  2. Prestiti senza busta paga Compass
  3. Prestiti senza busta paga Agos
  4. Prestiti Unicredit senza busta paga
  5. Prestito senza busta paga Poste Italiane
  6. Prestito Intesa San Paolo senza busta paga

Articoli suggeriti

Simulazione Finanziamento Simulazione finanziamento: in cosa consiste Grazie alla simulazione finanziamento hai la possibilità di effettuare in poco tempo svariati tentativi d...
Prestiti Bancari a Breve Termine I finanziamenti bancari a breve termine ti permettono di risolvere svariate esigenze di ulteriore liquidità. La loro principale caratteristica è c...
Prestito Consolidamento Debiti Il prestito consolidamento debiti è una vantaggiosa soluzione di credito che ti permette di riunire le rate di più finanziamenti in corso in un'unica ...
Calcolo Rata Prestito Calcolo Rata Prestito: quali dati servono? Calcolo Rata Prestito: se vuoi ottenere il calcolo della rata di un prestito, ed è valido per tutti i tipi...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *